Memorie di Adriano

Da M. Yourcenar 

Siamo agli effetti spenti di una cometa…morta! Perché in realtà gli uomini hanno già conosciuto l’apice dell’umanità, hanno già vissuto l’epoca nutrita di nobili virtù, il passaggio alto di un viaggio inesplorato, l’essenza triste di un linguaggio errante. E ora…? Solo il grido muto di cantori antichi, salti e sibili di fauni ignoti, voci inascoltate di testimoni arcaici possono dare lustro e corda, fiato e nervi ad essenze doriche, ad onde greche, per riportarci al vero, all’essenza, all’epopea del bello…

Regia: Enzo Marangelo
con: Piera De Piano, Amelia Imparato, Enzo Marangelo
Studio e selezione testo: Renato Siniscalchi, Enzo Marangelo
Costumi, trucco e allestimento scenico: Stefania Pisano
Fonica: Virna Prescenzo
Datore luci: Massimo Caiafa

Rassegna stampa
- Il Mattino 09 giugno 2016
- La Repubblica 28 giugno 2012
Torna su