Hypokrites

 

 

HYPOKRITES crede nel teatro in quanto metafora istintiva e visionaria della proteiforme quotidianità. La volontà di misurarsi in sempre più ardite creazioni artistiche si traduce così in spettacoli-provocazione, tesi quasi a infastidire il pubblico, smuovere tutto ciò che realmente purifica, ovvero istinto, fantasia, immaginazione, porre domande per naturale devozione al dubbio e alla riflessione.